il mio cane morde

Mi rivolgo a chi è proprietario di un animale domestico, in modo particolare a chi possiede un cane di qualsiasi razza o dimensione.

Avere un cane è bellissimo, lo sappiamo tutti. Ci tiene ben impegnati nelle nostre giornate e di sicuro ci riempie la vita con il suo affetto.

Oltre a questo, dobbiamo anche ammettere che ogni tanto può darci qualche pensiero.

Tutto sommato gli animali sono imprevedibili. Non per cattiveria, ma anche solo per la sua vivacità o esuberanza il nostro cane può causare qualche pasticcio.

un cucciolo vivace

 

SE IL MIO CANE MORDE QUALCUNO?

È questo l’esempio più classico di danno che può fare, ma non è certo l’unico.

Con uno strattone può strapparci il guinzaglio dalle mani per inseguire un altro cane che incontra al parco ed urtare un passante che gli si presenta davanti, facendolo cadere.

Approfittando di un cancello aperto, o trovando qualsiasi altro modo per uscire dal giardino, può attraversare la strada e costringere le autovetture a chissà quali brusche manovre.

 

Chi ne risponde?

 

La Legge è molto chiara e specifica a riguardo: la responsabilità è del proprietario.

L’Art. 2052 C.C. “Danno cagionato da animali” recita: “Il proprietario di un animale o chi se ne serve per il tempo in cui lo ha in uso, è responsabile dei danni da lui cagionati, sia che fosse sotto la sua custodia, sia che fosse smarrito o fuggito, salvo che provi il caso fortuito.

La responsabilità rimane sempre sul proprietario anche quando esce dal suo controllo per qualsiasi motivo. Ne risponde anche se “non l’ha fatto apposta”, poiché un fatto colposo rimane tale già solo in presenza di negligenza, imperizia e imprudenza.

 

CHE CONSEGUENZE CI SONO?

Se il mio cane morde qualcuno o causa altri danni possono accadere due cose.

La più facile è che il danneggiato chiede di essere risarcito, sia per i danni materiali e diretti che per quelli patrimoniali, quindi una spesa non preventivata da sopportare.

In realtà può anche andare peggio, perché nel momento in cui si verificano lesioni personali di qualsiasi gravità si rischia di essere coinvolti nel Penale.

il mio cane morde qualcuno

Quando si è incriminati e condannati per un reato le conseguenze che rischiamo non sono solo risarcitorie, bensì anche di natura amministrativa e detentiva.

Nel caso di “Lesioni personali colpose”, a seconda della loro gravità l’Art. 590 C.P. prevede infatti una multa fino a 1.239€ e reclusione fino a 2 anni.

Per cercare di non arrivare fino questo punto e tentare di mantenere almeno la fedina penale pulita, serve un buon avvocato (quindi ecco un’altra spesa imprevista).

 

QUALI PRECAUZIONE PRENDERE?

Per quanto detto fino ad ora, è necessario avere mille cautele quando si ha un animale domestico, sia nella propria abitazione, sia quando si va a passeggio.

Per chi ha un giardino, il cartello “attenti al cane esposto all’ingresso è un’accortezza sufficiente solo nel caso di una intrusione all’interno della propria proprietà privata.

È sempre necessario recintare il proprio confine, per rendere davvero inaccessibile l’ingresso ad un estraneo o anche solo ad una parte del corpo attraverso la recinzione.

Quando invece si va a passeggio, è sempre obbligatorio utilizzare un guinzaglio per evitare il cane si allontani o sfugga al nostro controllo.

In determinate circostanze può rendersi necessario anche prevedere una museruola, per garantire la massima tranquillità ai padroni e sicurezza per i passanti.

La verità è che il rischio che accada qualcosa di imprevisto rimane sempre vivo.

 

E UNA ASSICURAZIONE?

Questo è l’unico modo per stare davvero tranquilli, ovvero trasferire il rischio che si verifichi anche la più improbabile evento dannoso su una Compagnia di Assicurazioni.

La logica è semplice ed efficace: un costo certo (molto piccolo) per non dover sopportare una eventuale perdita (potenzialmente anche molto grande).

 

E si va a spasso tranquilli.

 

una assicurazione per portare a spasso il cane tranquilli

Esistono due tipi di garanzie assicurative che possono tornarci utili per proteggerci dalle conseguenze che ti ho raccontato.

Queste garanzie possono essere acquistate “stand alone”, oppure all’interno di una Polizza Abitazione insieme a tutta un’ampia serie di previsioni diverse.

 

     A) Responsabilità Civile della Famiglia

 

Questa garanzia prevede una somma (c.d. massimale) per far fronte alle richieste di risarcimento che possono nascere da eventi accidentali riconducibili alla “vita privata”.

Tra questi rientrano ovviamente i comportamenti dannosi dei membri della nostra famiglia, dentro la quale è considerato anche il nostro cane.

Nel momento in cui il mio cane morde qualcuno, o causa qualsiasi altro genere di danno, non serve fare altro che comunicare l’accaduto alla Compagnia di Assicurazione, che si occuperà di risarcire danneggiato e di confrontarsi con lui.

Non si deve temere l’entità del danno, perché il massimale sarà certamente sufficiente a far fronte alla pretesa. La Polizza pagherà al posto nostro ed noi non dovremo preoccuparci di veder intaccato il nostro patrimonio.

 

     B) Tutela Legale

 

Anche questa seconda garanzia prevede una somma assicurata, ma in questo caso il massimale è destinato a far fronte alle spese di difesa legale in controversie che possono nascere sempre in seguito a fatti della vita privata.

In pratica, ci paga un Avvocato che può occuparsi di tutelare le nostre ragioni sia in fase stragiudiziale che giudiziale e soprattutto sia in sede Civile che Penale.

Essere assistiti da un Avvocato e poter sostenere un lungo e costoso processo è essenziale per far valere la nostra ragione ed anche per evitare di uscire perdenti da una lite che potrebbe avere epiloghi e conseguenze pericolose.

 

IN CONCLUSIONE

Avere un cane è una delle esperienze più belle che si possono avere, ma essere tutelati dalle conseguenze dei danni che può causare rende l’esperienza ancora più apprezzabile.

Per questa esigenza di protezione esistono ovviamente efficaci garanzie assicurative.

Noi di BIG Insurance Blog siamo a tua disposizione per approfondire l’argomento.

 


 

L’Autore dell’articolo è Roberto Zottola, consulta il suo profilo professionale.

Contattalo via email scrivendo a: roberto.zottola@biginsurance.it

Roberto Zottola                 Contatta BIG Insurance Blog

 


 

Se hai trovato interessante l’articolo, CONDIVIDI oppure SCRIVI LA TUA OPINIONE.

Se il mio cane morde qualcuno cosa rischio? E come posso tutelarmi?

Potrebbe anche interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.